blog-image-banner

Sporco è stato l'ospite del secondo episodio di VirtuArt, andato in onda (con qualche problemino) Venerdì scorso.

VirtuArt è uno dei nostri nuovi format Twitch, in cui inviteremo Writer, Street Artist, Calligrafi, Illustratori ed Artisti in generale per fargli provare l'esperienza del dipingere in realtà virtuale.
Le performance di tutti gli artisti saranno visibili in diretta streaming sul canale, e sarà inoltre possibile interagire con gli ospiti durante tutta la durata dell'esperienza!

Anche Sporco arriva dal mondo del Writing, e con il suo tipico approccio ha affrontato la sessione di painting virtuale. Qui trovate l'episodio completo! Con qualche taglio, perché la rete ci fa gli scherzi.

https://www.youtube.com/watch?v=VvqvKNNVvQ0&t=404s
VirtuArt #2 - Sporco

VirtuArt #2: Sporco

Proprio come Kein nello scorso episodio, Sporco ha scelto come prima location il rooftop al tramonto. Ha cominciato dipingendo una bella parte di muro con un bel giallo Gold, per poi definire le forme con un out nero, arricchito poi da altri vivaci colori.

Sporco-VirtuArt-Rooftop-Graffiti_vr

Dopo il tramonto virtuale si è "spostato" in una Yard durante la notte, ambiente decisamente più buio, ancora di più in realtà virtuale; però abbiamo capito subito come usare la torcia, quindi è stato molto più semplice.
In questo tranquillo deposito Sporco ha lasciato alcuni Throw e Tags veloci, con un paio di cap presenti all'interno del gioco che sono proprio niente male.

Sporco_VirtuArt-Bombing-Graffiti_vr

Infine, come ultima area virtuale dove dipingere, Sporco ha scelto un lungo free wall in mattone; su cui si è mosso molto più liberamente, realizzando vari artwork.
Shootout finale per la Virtua Tag che ci ha dedicato!

Sporco_X_Gold-VirtuArt-Graffiti_vr
Sporco x Gold

VirtuArt

Episodi Precedenti:

  1. Kein

Se vi piace questo nuovo format iscrivetevi al canale Twitch di Gold (Link) per essere sempre avvisati ogni volta che ci sarà una nuova puntata! In ogni caso, potete trovare le repliche di ogni puntata, qui su Goldworld e sul canale YouTube (Link).